Cosa facciamo

La Fondazione Francesca Rava in prima linea con i suoi volontari nel soccorso sanitario ai migranti come partner della Marina Militare Italiana

 

DA OTTOBRE 2013 OLTRE 110 TEAM DI VOLONTARI SI SONO AVVICENDATI COSTANTEMENTE SULLE NAVI IMPEGNATE IN MARE NOSTRUM PRIMA, TRITON ORA: OLTRE 160 INFERMIERI E MEDICI D’URGENZA, GINECOLOGI E OSTETRICHE, PEDIATRI, IMMUNOLOGI DA OSPEDALI DI TUTTA ITALIA CHE HANNO ASSISTITO OLTRE 100 MILA PERSONE, IN PARTICOLARE DONNE INCINTE E BAMBINI.

 

Le testimonianze che ci giungono quotidianamente dai nostri volontari, le terribili immagini di chi non ce l’ha fatta, ci impediscono di interrompere l’invio dei nostri team e ci obbligano ad andare avanti nonostante le tante difficoltà.

 

Per continuare questa missione abbiamo bisogno urgente di aiuto, per informazioni e per donare:

tel 0254122917,  c/c bancario IT 39 G 03062 34210 000000760000 –

con carta di credito

causale: emergenza Lampedusa

 

La Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus aiuta l’infanzia in condizioni di disagio in Italia e nel mondo. Dopo l’intervento nelle emergenze terremoto in Haiti e in Emilia, dall’ottobre 2013 è intervenuta anche nella difficile situazione nel Canale di Sicilia organizzando a bordo delle Navi della Marina Militare che pattugliano il Mediterraneo, team di volontari per l’assistenza sanitaria ai migranti appena recuperati dai barconi o da tragici naufragi di cui purtroppo sono piene le cronache.

 

Ad oggi oltre 160 volontari, specializzati in area urgenza e materno infantile, molti già intervenuti in Haiti nell’emergenza terremoto e colera, hanno contribuito al soccorso di 100.000 migranti tra i quali molte donne in avanzato stato di gravidanza, circa 500 e moltissimi bambini e minori non accompagnati, accolti sulle Navi San Marco, San Giusto, San Giorgio, Fasan, Etna, Aliseo, Maestrale, Foscari, Margottini, Sirio, Spica, Orione, Libra, Vega, Bettica, Borsini, Foscari, Cigala Fulgosi, Aviere, permettendo di salvare molte vite.

Le nostre volontarie ostetriche hanno seguito anche diversi parti avvenuti a bordo delle Navi della MM, tra i quali anche quello della piccola Francesca Marina, nata da mamma epilettica.

 

Nel Dicembre 2015 Diletta Grella, videomaker di "Vita"  è stata a bordo di Nave Bettica per documentare il lavoro dei volontari e della Marina. QUI IL SUO BELLISSIMO VIDEO DOCUMENTARIO.

[[IMG:2578:CENTER:]]

[[IMG:2584:CENTER:]]

[[IMG:2580:CENTER:]]

In questi mesi i nostri volontari insieme agli uomini e alle donne della Marina Militare hanno formato un’unica equipe medica in grado di fornire assistenza sanitaria in poche ore a migliaia di persone, intere famiglie in fuga da guerra e povertà, assicurando screening sanitario completo prima dello sbarco sulle coste italiane, a garanzia di tutta la popolazione” dichiara Mariavittoria Rava, Presidente della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus

 

I volontari della Fondazione Francesca Rava sono saliti a bordo oltre con le necessarie strumentazioni mediche, anche con un cardiotocografo (per il controllo del battito prenatale), e un ecografo messo a disposizione da General Electric (partner tecnico della Fondazione anche in Haiti). La Fondazione Francesca Rava lancia un appello per il sostegno di questa operazione umanitaria e ringrazia Wind per aver immediatamente risposto alla sua richiesta di aiuto.

 

La collaborazione tra la Fondazione Francesca Rava e la Marina Militare Italiana è nata nel 2010 in occasione della tragedia del terremoto di Haiti, quando la Portaerei Cavour, che attraversò l’oceano in aiuto alla popolazione colpita, fece base all’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien, centro dei soccorsi internazionali. Dai giorni di duro lavoro insieme per salvare tante vite in Haiti è nato un rapporto di stima e collaborazione concreta con lavoro di team e spirito di servizio, valori comuni alla Marina e alla Fondazione.

 

Nel febbraio 2016, Gianfranco Rosi, regista italiano, ha vinto l’Orso d’oro 2016 del Festival del Cinema di Berlino con il suo film documentario ‘Fuocoammare’ girato a Lampedusa, che racconta la disperazione di tante famiglie in cerca di un futuro e la difficoltà degli isolani. Una parte significativa e drammatica del film si svolge a bordo di Nave Cigala Fulgosi della Marina Italiana dove compare il volontario della Fondazione, Alberto Zanini, ginecologo, impegnato nei soccorsi.

 

LEGGI LE TESTIMONIANZE DEI VOLONTARI

TEAM 108 (Maria Luisa e Francesca)

Fiocco rosa sul pattugliatore Libra: è nata la piccola Maria Luisa, assistita dalle volontarie della Fondazione Francesca Rava

 

TEAM 103 (Andrea, Natascia, Milena)

Team 103, Andrea, Natascia e Milena su Nave Fulgosi " Abbiamo assistito anche 5 donne incinte, 3 neonati e una decina di bambini"

 

TEAM 100 (Sandro)

Team 100: il volontario anestesista Sandro racconta i suoi giorni su Nave Bettica

 

TEAM 99 (Felicia)

La missione di Felicia, infermiera volontaria di Milano: "Abbiamo aiutato oltre 200 migranti in una mattina"

 

TEAM 94 e 96 (Giulia e Francesca)

I volontari sanitari attivi in mare anche a Natale

 

TEAM 92 (Tiziana)

Team 92, Tiziana, volontaria torinese racconta la sua esperienza come ostetrica sulle Navi della Marina Italiana

 

TEAM 86 (Maita ed Elisa)

Team 86, da Nave Borsini il drammatico racconto di Maita ed Elisa, ginecologa e infermiera volontarie imbarcate nel Mediterraneo

 

TEAM 82 (Manuela)

Tris per Manuela! Nuovo parto su Nave Bettica: ad assistere la neo mamma ancora una volta l'ostetrica volontaria siciliana.

 

TEAM 81 (Maria Luisa e Alessandro)

Team 81: il nostro aiuto ai migranti continua, a bordo in questi giorni ci sono i volontari sanitari Maria Luisa e Alessandro.

 

TEAM 80 (Manuela)

Lieto evento a bordo di Nave Bettica: è nato François Manuel assistito dai nostri volontari sanitari Giorgio e Manuela del team 80

Fiocco rosa a bordo di Nave Bettica: è nata la piccola Manuela assistita dai volontari della Fondazione.

 

TEAM 76 (Giusy)

Le parole di dolore di Giusy, ostetrica del team 76, che a bordo di Nave Bettica ha soccorso oltre 500 migranti dispersi in mare

 

TEAM 71 (Claudio, Morena, Ilaria)

Team 71. Claudio, Morena e Ilaria, volontari su Nave Fulgosi, hanno assistito oltre 500 persone, tra le quali donne e bambini.

 

TEAM 69 (Donatella)

Oltre 200 i migranti soccorsi da Donatella, ostetrica di Milano.

 

TEAM 66 (Maria Giovanna)

Maria Giovanna, ostetrica e volontaria su Nave Cigala Fulgosi, in due settimane ha assistito a 10 salvataggi.

 

TEAM 65 (Giulia P. e Giulia B.)

Giulia P., neonatologa e anestesista e Giulia B, ostetrica, volontarie su nave Borsini raccontano la loro navigazione

 

TEAM 63 (Teodoro)

"Abbiamo recuperato quasi 600 persone, tra di loro molti minori e bambini". Teodoro, team 63, racconta la sua missione sulle Navi della Marina Militare

 

TEAM 61 (Jacklyne)

I nostri volontari in prima linea sulle Navi della Marina Militare per portare assistenza anche nel periodo natalizio

 

TEAM 58 (Giuseppe)

Giuseppe, volontario anestesista del team 58, per oltre un mese è stato su Nave Aviere per prestare il primo soccorso ai migranti

 

TEAM 52 (Giusy)

Team 52: Giusy, volontaria ostetrica di Torino, è tornata sulle Navi della Marina Militare per assistere i migranti in arrivo nel Mediterraneo

 

TEAM 50 (Alberto V.)

Oltre 360 persone recuperate dalle Navi della MM nel Canale di Sicilia e prontamente assistite anche dal nostro volontario Alberto

 

TEAM 49 (Laura)

"In queste missioni traghettiamo sogni": Laura, volontaria ostetrica del team 49 racconta

 

TEAM 48 (Alberto Z.)

Team 47, il Dott. Alberto in prima linea nel soccorso al barcone carico di migranti, molti morti asfissiati in stiva, arrivato nel Mediterraneo nei giorno scorsi

 

TEAM 46 (Pina)

"Volevo impegnarmi nell'emergenza umanitaria che più ci interroga sulla nostra capacità di “restare umani”. Pina, volontaria su Nave Spica racconta la sua esperienza in aiuto ai migranti

 

TEAM 41 (Maita)

Team 41, il ritorno della volontaria Maita a largo del canale di Sicilia

 

TEAM 39 (Margherita)

Team 39: Margherita, volontaria a largo del Canale di Sicilia, racconta da Nave Bettica

 

TEAM 38 (Giovanna)

Nuovi sbarchi a Pozzallo, soccorsi nei giorni scorsi dai volontari della Fondazione Francesca Rava oltre 1000 migranti.

 

TEAM 37 (Pietro)

Team 37: Il ritorno di Pietro, ginecologo e volontario, sulle navi della MM impegnate nel soccorso dei migranti nel Canale di Sicilia

 

 

TEAM 36 (Giusy)

Giusy, volontaria team 36, è impegnata nel soccorso di migranti a bordo di Nave Bettica

 

Un nuovo racconto da Giusy, volontaria del team 36 che questa notte ha aiutato la piccola Francesca Marina a venire alla luce

 

TEAM 34 (Manuela e Daniela)

Team 34, Manuela e Daniela sono le nuove volontarie sanitarie della Fondazione impegnate nella missione Triton a bordo di Nave Orione

 

Daniela e Manuela, volontarie a bordo delle Navi della Marina Militare, in queste ore sono impegnate nel soccorso e nella ricerca degli oltre 700 naufraghi dispersi a largo del Canale di Sicilia

 

TEAM 32 (Fabiana)

Il racconto di Fabiana, ostetrica di Torino e volontaria del team 32, che a bordo di Nave Libra ha soccorso quasi 400 migranti a largo del Canale di Sicilia

 

TEAM 30 (Elisa e Luisa)

News da Elisa e Luisa, volontarie del team 30 a bordo di Nave Sirio

 

TEAM 28 (Maita)

Maita, ginecologa, volontaria a bordo di Nave Etna: "17 migranti sono morti di freddo su un gommone a 150 miglia a sud di Lampedusa"

 

"Un bellissimo miracolo di Natale a bordo di Nave Etna raccontato da Maita, ginecologa e volontaria della Fondazione"

 

TEAM 26 (Lorena, Marta, Laura e Marco)

Lorena, Marta, Laura e Marco volontari a bordo di Nave San Giorgio: "Abbiamo recuperato un barone con 255 migranti a bordo"

 

TEAM 24 (Pietro e Paola)

La testimonianza di Pietro e Paola, team 24, volontari sanitari a bordo di Nave San Giusto.

 

TEAM 23 (Simona)

Team 23, Simona racconta la sua esperienza: "In 9 giorni abbiamo salvato 774 persone"

 

TEAM 22 (Federica e Giorgio)

Federica e Giorgio, medici volontari di Bergamo e Reggio Emilia, da Nave Aliseo raccontano

 

TEAM 21 (Claudio)

La testimonianza del Dott. Claudio, volontario a bordo di Nave San Giusto con il team 21

 

TEAM 20 (Francesca Alberto)

Da Nave San Giusto la testimonianza di Alberto e Francesca del team 20: "Abbiamo prestato soccorso e prime cure a più di 3000 migranti."

 

TEAM 19 (Elisa, Alberto, Mario)

Team 19, la testimonianza di Elisa, infermiera di Torino, volontaria della Fondazione a bordo di Nave Etna

 

TEAM 18 (Rosamaria)

"Mi chiamo Misna, sono nata in mezzo al mare": Rosamaria, volontaria del team 18, racconta la storia della piccola Misna, nata durante una traversata della speranza

 

TEAM 18 ( Paola)

Paola, ostetrica e volontaria del team 18, traccia un bilancio della sua esperienza su Nave San Giorgio e Nave Etna.

 

TEAM 17 (Pietro)

Pietro, volontario del team 17, da Nave San Giorgio ci aggiorna sulle ultime operazioni di soccorso.

 

TEAM 16 (Calogero e Katia)

Calogero, infermiere anestesista, volontario del team 16, racconta i suoi 20 giorni a bordo di Nave San Giorgio e Nave Etna.

 

TEAM 15 (Antonella, Giulia ed Eleonora)

Antonella, parte del team 15 con Giulia ed Eleonora, racconta la sua esperienza di volontaria a largo di Lampedusa.

 

TEAM 14 (Nicola e Flavia)

Nuovo team di volontari a bordo di Nave San Giorgio: anche Nicola e Flavia hanno iniziato la loro missione (team 14)

 

TEAM 13 (Catia, Alessandro, Francesca)

Team 13, soccorsi da Catia, Alessandro e Francesca 2562 migranti, tra i quali 348 bambini.

 

TEAM 12 ( Andrea, Francesca, Patrizia ed Emma)

Emergenza Lampedusa, continua l'ondata di migranti. Recuperate da Nave San Giorgio e dal team 12 circa 750 persone.

 

TEAM 11 (Francesca e Mariagrazia)

Team 11, Emergenza Lampedusa: soccorse dai volontari 1165 persone, tra di loro 57 donne e 3 bambini.

 

TEAM 9 (Francesca e Lorena)

Stefania e Ivana passano il testimone a Francesca e Lorena: soccorsi dal team 9 quasi 800 migranti a largo di Lampedusa.

 

Emergenza Lampedusa, continuano le operazioni di salvataggio da parte del team 9: recuperate da Lorena e Francesca 689 persone, di cui 5 donne gravide ed un bambino di 4 mesi.

 

TEAM 8 (Stefania e Ivana)

Anche Stefania e Ivana del Team 8 hanno iniziato la loro esperienza a largo di Lampedusa: recuperati nel Mare di Sicilia 1223 persone, tra di loro bambini e donne incinte.

 

TEAM 7 (Anna e Davide)

Soccorsi altri 236 migranti a largo di Lampedusa da Anna e Davide, i due volontari del team 7.

 

Emergenza Lampedusa, individuato barcone con 200 persone a bordo prontamente soccorse dai volontari del team 7.

 

Il saluto di Anna, volontaria impegnata da dicembre in prima linea nelle operazioni di salvataggio a largo delle coste di Lampedusa.

 

TEAM 6 (Anna e Federico)

Continuano le operazioni di soccorso da parte dei nostri volontari impegnati a largo di Lampedusa. Recuperati tra giovedì e venerdì dal team 6 cinque barconi con 822 migranti a bordo.

 

TEAM 5 (Anna, Pier, Remo e Giangiacomo)

Altri 258 profughi recuperati domenica dal team 5 dei volontari della Fondazione Francesca Rava al largo delle coste di Lampedusa.

 

La toccante testimonianza di Giangiacomo, volontario nell'Emergenza Lampedusa e parte del team 5.

 

TEAM 4 (Antonio, Livio e Anna )

Venerdì 13 dicembre, nuovo sbarco di profughi soccorsi al largo delle coste di Lampedusa oltre 300 migranti dal quarto team di volontari della Fondazione Francesca Rava.

 

TEAM 2 (Luca, Luisa, Terry e Giorgio)

Notizie dal secondo team di volontari della Fondazione Francesca Rava dalla Nave San Marco, recuperati altri 179 profughi.

 

TEAM 1 (Federico, Gloria, Alessandra e Giorgio)

Lampedusa, i nostri volontari sulla San Marco contribuiscono a soccorrere oltre 400 migranti, tra i quali 6 donne incinte e molti bambini.

 

[[IMG:2581:CENTER:]]

[[IMG:1448:CENTER:]]

[[IMG:1656:CENTER:]]

[[IMG:1452:CENTER:]]


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy