Notizie

Le parole di dolore di Giusy, ostetrica del team 76, che a bordo di Nave Bettica ha soccorso oltre 500 migranti dispersi in mare

 

Da Nave Bettica, la triste testimonianza di Giusy, ostetrica volontaria della Fondazione Francesca Rava alla sua terza missione sulle Navi della Marina Italiana, che ieri ha soccorso insieme al team di Bettica gli oltre 500 migranti salvati dal barcone che si è rovesciato a largo delle coste libiche.

 

26 maggio 2016

"Dolore... solo molto dolore...immagino avrai visto alla tv quello che è successo oggi...Non ho parole...Coraggio... ci siamo fatti coraggio e siamo riusciti a salvarne più di 500. Ma le urla degli altri ci hanno accompagnato e ci accompagneranno per molto. Dolore... Spero di raccontarti cose diverse la prossima volta"

Giusy

 

23 maggio 2016

"Ieri abbiamo caricato oltre 350 migranti, tra di loro molte donne e bambini. Due di queste erano in gravidanza: una al 5° mese e l'altra alla 7a settimane di gravidanza. Proprio mentre stavamo per sbarcarli quest'ultima ha iniziato a perdere sangue.

Grazie all'ecografo donato da General Electric ho potuto effettuare un'ecografia e abbiamo potuto fare diagnosi di aborto in atto. E' stato molto forte per la mamma che desiderava molto questo bambino.

In tarda serata li abbiamo trasferiti su un'altra nave con destinazione terra.

Un grazie di cuore al team sanitario che mi affianca."

Giusy

Canale Notizie - 24-05-2016 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy