Cosa facciamo

Scuole di strada

 

AIUTACI!

Con il Tuo contributo, anche piccolo, puoi dare un futuro a un bambino dei quartieri più poveri di Port au Prince e dargli un futuro lontano dalla strada.

Adotta a distanza un bambino delle Scuole di Strada: clicca qui.

1 pasto completo per una classe per un mese: 50 euro

1 banco di scuola per cinque bambini: 70 euro

 

Metti il tuo mattone per costruire le nuove scuole.

 

DONA SUBITO!

 

Andare a scuola in Haiti vuol dire SOPRAVVIVERE!

Perchè a scuola si mangia almeno una volta al giorno.

 

CLICCA QUI per donare con carta di credito o con le altre modalità di donazione. Indica la causale "Scuole di Strada"

 

CLICCA QUI PER VEDERE LA FOTOGALLERY DI QUESTO PROGETTO

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO DELLA SCUOLA FWAL

 

 

IL PROGETTO:

In Haiti 1 bambino su 2 non ha accesso alla scuola primaria. 1 ragazzo su 3 è completamente analfabeta.

[[IMG:1674:CENTER:]]

[[IMG:1139:CENTER:]]Le “Scuole di strada” sono state organizzate da N.P.H. per i bambini che appartengono a famiglie troppo povere per frequentare la scuola, per poter mangiare, per essere curati se malati. Padre Rick, direttore di N.P.H. Haiti, le descrive con la parola creola “encadrement”: abbraccio di amore, accoglienza, protezione dai rischi della vita di strada quali malavita e prostituzione, guida per la costruzione di un futuro che questi bambini altrimenti non avrebbero.

 

Le Scuole di strada N.P.H. sono attualmente 30 e accolgono ogni giorno nei più poveri sobborghi di Port au Prince e nelle zone più povere dell'isola, in semplici fabbricati di lamiera o muratura, oltre 10.000 bambini tra i 2 e 16 anni, assicurando loro programmi scolastici ed educativi, un pasto caldo, una divisa pulita, libri, matite e quaderni.

[[IMG:1138:CENTER:]]

Lo scopo è sottrarli ai rischi di abusi, droga, prostituzione, lavoro minorile, che la vita di strada comporta, fornire loro e alle loro famiglie cibo ogni giorno; vaccinarli e curarli se malati; dotarli di un’istruzione di base che possa permettere loro di accedere a scuole riconosciute e imparare un mestiere, per diventare cittadini indipendenti, ma soprattutto restituire loro dignità ed umanità trasmettendo valori ed esperienze positive, la fiducia in se stessi e nel mondo che li circonda.

Padre Rick e il suo team gestiscono oltre alle 30 scuole primarie anche una scuola professionale  e l'unica scuola secondaria gratuita del Paese, in collaborazione con APJ, l'associazione di attori e artisti di Hollywood guidati dal premio Oscar Paul Haggis che ha conosciuto Haiti grazie alla Fondazione Francesca Rava.

 

Un’opportunità di lavoro per ex ragazzi di strada

Gli insegnanti sono 300 e quasi il 50% è costituito da ex ragazzi di strada cresciuti nell’Orfanotrofio N.P.H. di Haiti, che in questo modo trovano un’occupazione che permette loro di sopravvivere.

 

L’aiuto dall’Italia: abbiamo bisogno di tanti padrini e donatori!

Le Scuole di strada sono gratuite per i bambini e per poterne sostenere i costi, [[IMG:302:RIGHT:]]che sono costituiti soprattutto dagli stipendi degli insegnanti e del personale che cucina i pasti, cibo, libri e quaderni, sono indispensabili tanti aiuti. Dall’Italia abbiamo promesso a Padre Rick che lo avremmo sostenuto nel consentire a tutti questi bambini di poter frequentare le nostre Scuole.

Un grazie speciale in particolare a Fondazione Mediolanum che negli anni ha garantito aiuto a migliaia di questi bambini attraverso l'iniziativa Piccolo Fratello Haiti.

[[IMG:305:LEFT:]]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavori in corso

Il terremoto del gennaio 2010 ha provocato gravi danni a molte delle Scuole di strada. Nonostante ciò l'attività scolastica è ripresa poche settimane dopo, nelle Scuole non danneggiate, in quelle rapidamente riparate e sotto appositi tendoni.

 

Grazie agli aiuti dall'Italia, sono stati acquistati i terreni per ricostruire 6 nuove scuole; nel dicembre 2011 sono state inaugurate le prime 2 Scuole, Saint Joseph a Petit Plaze Caseau e Saint Francois a Citée Soleil.

 

Nel 2012 è stata completata ed aperta a Tabarre la nuova Scuola Sainte Joanne Margaret per i bambini sordi e ciechi, costruita anche con i mattoni prodotti dai ragazzi che lavorano a Francisville — città dei mestieri.

 

Nello stesso anno è stata aperta la scuola FWAL (Father Wasson Angels of light, dal nome del fondatore di NPH Padre Wasson) che ospita 800 studenti, di cui 140 provenienti dal Foyer Saint Louis e i restanti dalle povere tendopoli circostanti. Qui i bambini oltre all’istruzione, ricevono un pasto caldo ogni giorno.

 

 

PER AGGIORNAMENTI VISITA IL NOSTRO BLOG

 

Per maggiori informazioni sul progetto contattaci info@nph-italia.org

 


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy