Notizie

Terremoto in Centro Italia, la Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus ha inaugurato una nuova Scuola per l'Infanzia a Pieve Torina (MC).

E’ l’ottava scuola realizzata dalla Fondazione in Centro Italia in due anni dal terremoto e il lavoro continua.

 

Presenti alla cerimonia per la consegna della scuola ai bambini e alle famiglie del borgo duramente colpito dal sisma del 2016, Autorità, grandi donatori, personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport.

Una struttura, antisismica, definitiva e bellissima, realizzata con materiali naturali che accoglierà circa 60 bambini.

(Pieve Torina, 11 dicembre) -  Grazie all’impegno della Fondazione Francesca Rava — N.P.H Italia Onlus, oggi è stata consegnata con grande partecipazione, la nuova Scuola dell’Infanzia a Pieve Torina (MC), Comune marchigiano distrutto al 90% dal terremoto del 2016.

 

GUARDA QUI LA PHOTOGALLERY DELLA GIORNATA.

 

GUARDA QUI IL VIDEO

 

 

Autorità, donatori, volontari, bambini con i loro genitori e insegnanti hanno preso parte alla consegna della nuova struttura scolastica, avvenuta con il Patrocinio della Camera dei deputati, presente il vicepresidente On. Rosato. Una bella festa di Natale per il borgo marchigiano, che ha unito il mondo dello sport, del food, dell’arte, della moda, nel sostegno alla Fondazione Francesca Rava in aiuto alla comunità colpite dal sisma.

Questo importante traguardo è stato raggiunto grazie al prezioso supporto di tanti donatori, tra i quali Alleanza delle Cooperative Italiane, CGIL, CISL, UIL con il contributo delle cooperative e dei lavoratori, Moncler, Q8, Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana, Kartell, Fondazione Milan e Il Premio Antonio Feltrinelli 2017 Accademia dei Lincei.

 

Tra i personaggi più noti che hanno partecipato alla giornata, il campione Franco Baresi Ambassador di Fondazione Milan, il cantante Lorenzo Licitra vincitore di X Factor 2017, la Miss Italia marchigiana Carlotta Maggiorana.

 

Si tratta dell’ottava scuola realizzata dalla Fondazione Francesca Rava in Centro Italia, dopo la consegna già avvenuta di altre 7 tra Umbria (Norcia, Cascia e Eggi) e Marche (Arquata del Tronto), prima dei due anni dalle scosse. L’impegno della Fondazione Francesca Rava per i bambini del Centro Italia colpiti dal terremoto continua con la raccolta fondi per la costruzione del Centro civico polisportivo di Pieve Torina.

 

 

IL TAGLIO DEL NASTRO ALLA PRESENZA DELLE AUTORITA’

Il taglio del nastro è avvenuto con Mariavittoria Rava, presidente Fondazione Francesca Rava e il Sindaco Alessandro Gentilucci, alla presenza delle Autorità On. Ettore Rosato, vice-presidente Camera dei deputati, Piero Farabollini, commissario straordinario per la Ricostruzione, Luca Ceriscioli, presidente della Regione Marche.

 

Tra gli ospiti illustri, anche Paola De Micheli, presente anche in occasione della posa della prima pietra della nuova Scuola di Pieve Torina, avvenuta nell’aprile 2018. Dopo il taglio del nastro, è seguita la benedizione della nuova struttura scolastica da parte di Mons. Francesco Giovanni Brugnaro.

 

UN TRAGUARDO RAGGIUNTO GRAZIE A TANTI DONATORI DA TUTTA ITALIA

La Scuola dell’infanzia di Pieve Torina è stata realizzata grazie a tanti grandi e piccoli donatori, privati e aziende. Presenti all’inaugurazione i rappresentanti di ACI — Alleanza Cooperative italiane CGIL CISL UIL, Domenico Raimondo, Presidente Consorzio Tutela Mozzarella Bufala Campana Dop, Gherardo Bisi, Direttore Marketing e Comunicazione Q8, Federica Ruzzi, Sustainability Director per Moncler, Franco Baresi, Ambassador Fondazione Milan, Elena Camera Brand Manager Piaget, Luigi Barbetta, Communications Country Coordinator DLA Piper-Studio Legale.

 

Hanno contribuito a questo importante progetto anche l’Associazione In ricordo di Simone Mazzanti, Clifford Chance Foundation, Global Giving, Iren, NextEnergy Foundation, State Street, UniCredit, Unitec con Tekcell, Willis Tower Watson.

 

Grazie, inoltre, a Marina Militare e Aeronautica Militare,  rappresentate rispettivamente dal TC Stefano Censori e da CF Giovanni Bernaccioni dal Comando Scuole di Ancona, che hanno collaborato con la Fondazione Francesca Rava in diverse iniziative di raccolta fondi.

 

 

UNA GRANDE FESTA PER I BAMBINI E FAMIGLIE

Una bellissima mattinata dedicata ai bambini con giochi e fiabe sul tema “montagne e orsi” in collaborazione con Moncler (che ha sostenuto, in particolare, la realizzazione dell’area giochi), condotti dall’illustratrice Giulia Orecchia. A seguire l’incontro con l’artista Silvio Cattani, che ha raccontato l’opera realizzata per la nuova Scuola. E poi ancora il momento con Ciro Salvo, di 50 Kalò, uno dei più grandi pizzaioli al mondo, che ha guidato l’interessante laboratorio di filatura della mozzarella e il percorso di degustazione della Mozzarella di Bufala Campana.

Straordinaria la partecipazione di Lorenzo Licitra, vincitore X-Factor 2017, che a livello personale ha anche contribuito alla Scuola e si è esibito in un’emozionante performance. Presente anche Miss Italia 2018 la marchigiana Carlotta Maggiorana. La giornata è terminata con brindisi inaugurale offerto dal Consorzio di Tutela Prosecco DOC.

 

LA NUOVA SCUOLA DELL’INFANZIA BELLA, SICURA ED ECOSOSTENIBILE

E’ l’ottava struttura scolastica consegnata dalla Fondazione Francesca Rava ai bambini delle zone colpite dal sisma, accoglierà fino a 60 alunni. Si tratta di una costruzione definitiva, realizzata con materiali edili naturali, che occupa una superficie di oltre 500 mq, per un investimento di circa un milione di euro. Il progetto tecnico architettonico e la direzione artistica, sono a cura dell’Università di Camerino Scuola di Architettura e Design. Il Maestro Silvio Cattani ha donato una bellissima opera alla nuova scuola: “Giardino d’inverno”, 31 pannelli dipinti con smalti colorati su supporto metallico e, inoltre, ha donato il disegno del campetto da calcio.

PRESTO UN NUOVO CENTRO CIVICO A PIEVE TORINA

L’impegno della Fondazione Francesca Rava in Centro Italia continua. Prossimo obiettivo, infatti, è quello di contribuire alla realizzare un nuovo Centro Civico Polisportivo nel centro del Comune di Pieve Torina. Il Centro sarà ad uso dei ragazzi delle scuole primarie e secondarie e per le associazioni sportive del paese, con campo da pallavolo e una seconda palestra al piano superiore.

 

Alessandro Gentilucci, Sindaco di Pieve Torina: "Un'opera fondamentale per la ripartenza della nostra comunità ferita. La Fondazione Francesca Rava conosce l'importanza di ripartire dai più piccoli, dalle scuole, dai servizi, per il mantenimento della comunità dopo un dramma come quello che ha colpito il nostro territorio. Esprimo la più forte gratitudine a nome dell'intera cittadinanza, che sono certo non potrà mai dimenticare tutto questo".

 

Mariavittoria Rava, presidente Fondazione Francesca Rava N.P.H. Italia Onlus: “Per la Fondazione Francesca Rava, in Haiti come in Italia, è importante fare la cosa giusta nel modo migliore possibile. Per questo abbiamo accolto l'invito del sindaco Gentilucci a realizzare una scuola definitiva che, oltre ad essere sicura, è anche bella ed ecocompatibile; un segno forte di concreta rinascita per questo borgo che vuole continuare a vivere partendo dai più piccoli. Siamo grati che al fianco della Fondazione si siano unite persone, aziende, istituzioni, che rappresentano il meglio del nostro paese: dalla musica alla bellezza, dallo sport al food, dalla moda al design e tanti piccoli donatori che con grande cuore hanno messo il loro mattone”.

LA PAROLA AI DONATORI

Domenico Raimondo, Presidente Consorzio Mozzarella Bufala Campana DOP: “Siamo felici di aver contribuito a riportare un po’ di normalità e serenità a persone profondamente segnate dal sisma. Abbiamo scelto di devolvere al mondo dell’infanzia la cifra raccolta, grazie alla sensibilità dei nostri soci, non solo come segnale di attenzione a chi è più indifeso, ma anche come seme di speranza per un futuro migliore”.

 

Paolo Scaroni, Presidente di Fondazione Milan e AC Milan: “L'istruzione è un investimento per il futuro e Fondazione Milan vuole essere un supporto per le nuove generazioni.  Quello che è stato fatto a Pieve Torina è motivo di grande orgoglio e ci permette di tenere alta l’attenzione su quei territori che sono stati colpiti dai sismi del 2016. Siamo pronti a sposare altri progetti per normalizzare la vita di chi è ha subito eventi tragici”. Franco Baresi, Ambassador di Fondazione Milan: “Le scuole sono luoghi di apprendimento, ma anche di aggregazione. Siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione e all’inaugurazione di questo progetto che restituisce, a uno dei comuni maggiormente colpiti dai sismi del 2016, un edificio definitivo dove 60 bambini potranno nuovamente stare insieme per divertirsi e imparare. Questo risultato è stato possibile grazie a Fondazione Milan e al lavoro di tante persone. Un po’ come succede in una squadra di calcio quando si segna un gol al termine di una bella azione. Vedere tornare il sorriso sui volti di questi bambini e delle loro famiglie è per noi il regalo più grande”.

 

Gherardo Bisi, Direttore Marketing di Q8 Italia: “Per Q8 è motivo di particolare orgoglio essere partner della Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus anche in questo progetto. Tale rinnovato impegno conferma il nostro apprezzamento per la Fondazione come partner credibile nella sua costante dedizione alla tutela dei più piccoli. E’ per questa ragione che Q8 ha voluto fortemente sostenere anche questo progetto di ricostruzione della scuola di Pieve Torina — ha concluso Bisi – che in un area come questa, colpita dal terremoto, costituisce un fattore di valorizzazione del patrimonio umano che i bambini rappresentano per l’intera società civile”.

 

OLTRE ALLE SCUOLE, ALTRI PROGETTI EDUCATIVI E SANITARI

Oltre all’impegno nella costruzione delle scuole, la Fondazione Francesca Rava ha sostenuto  l'allestimento di 1 ambulatorio ginecologico ad Arquata del Tronto, e ha partecipato alla ricostruzione del nuovo ospedale della Valnerina (Cascia), progetto di Comune, Usl Umbria 2 e Monastero di Santa Rita, inaugurato e consegnato alla comunità il 22 settembre 2018, struttura specializzata nella riabilitazione intensiva ed estensiva, nel trattamento di persone affette da sclerosi multipla.

 

La Fondazione ha inoltre organizzato laboratori didattici, gite d'istruzione a Milano e istituito borse di studio per gli studenti delle zone colpite dal terremoto, promosso e collaborato alla pubblicazione di AICRON (Norcia, scritto al contrario), un libro per bambini e non solo, edito da Solferino Editore. Il ricavato del libro va interamente a sostenere nuovi progetti per i bambini delle zone colpite dal sisma.

IL MODELLO DI INTERVENTO

La Fondazione ha adottato un modello vincente di collaborazione con le Istituzioni, unito alla generosità di molti sostenitori. Grazie alle donazioni ricevute, è la Fondazione stessa che commissiona e coordina il lavoro di costruzione con i fornitori in collaborazione con la Protezione Civile, che ha prestato aiuto seguendo gli scavi delle fondamenta e l'urbanizzazione, e le Istituzioni con le quali il progetto viene condiviso. Infine dona la scuola realizzata al Comune interessato.

Canale Notizie - 13-12-2018 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy