Notizie

Terremoto in Messico, i bambini NPH stanno bene ma le case a Miacatlan e Cuernavaca sono state danneggiate e servono aiuti per riparare gli edifici.

 

AIUTACI

 

Con € 10 doni un nuovo mattone.

Con € 100 doni il contributo per un muratore.

Con € 1.000 doni il contributo per due muratori per un mese per lavorare al ripristino delle strutture.

 

DONA SUBITO, CLICCA QUI OPPURE FAI LA TUA DONAZIONE LIBERA PER AIUTARE CON I SOCCORSI.

 

 

Il 19 settembre 2017 un terremoto di magnitudo 7,1 della scala Richter è stato registrato nello stato di Morelos, circa 160 chilometri da Città del Messico. Le vittime sono state più di 250 tra Città del Messico, lo Stato di Morelos e quello di Puebla e altri adiacenti, moltissimi i bambini.

 

Tutti i bambini NPH nonostante lo spavento stanno bene, ma le strutture hanno riportato gravi danni.

Le Case NPH San Salvador e Buon Señor si trovano nello Stato di Morelos a circa 150 km dall'epicentro, accolgono oltre 700 tra bambini e ragazzi che dopo la scossa hanno trascorso la prima notte all'aperto non potendo rientrare negli edifici per ragioni di sicurezza e che dormono ancora in stanzoni provvisori.

 

Nella Casa San Salvador a Miacatlan vivono 500 bambini; la cucina, il refettorio, la scuola hanno riportato danni importanti, non è possibile accedervi.

 

Questi i bisogni urgenti inviatici dal direttore della Casa:

— la ricostruzione dei tanti muri pericolanti della truttura che mettono a rischio i bambini, soprattutto il muro dell'ingresso principale che ora non permette la chiusura della struttura e che quindi lasciano la Casa non protetta, un motivo di pericolo per i bambini e per i mezzi di trasporto della Casa che sono così esposti alla strada.

— la riparazione del cancellone di ingresso

— ricostruire i contrafforti che riconducono alla strada esterna, i muri della clinica e della farmacia, i comignoli della cucina.

— la risistemazione della sala da pranzo, ora i bambini mangiano nel patio

— la messa in sicurezza della camera da letto dei bambini delle scuole medie

— La riparazione delle tubature posizionate nel corridoio della stanza da letto delle bambine

— La ricostruzione dei serbatoi di acqua che devono essere demoliti e ritirati su

— la sistemazione del museo interno alla casa che è collassato

 

A Miacatlan hanno riportato danni anche le scuole di NPH materne, elementari e medie.

Ad oggi processi di verifica e dei lavori necessari sono resi più lenti dal fatto che la Casa San Salvador è "Patrimonio Nacional" poiché essendo una fabbrica di canna da zucchero in stile coloniale, donata a Padre Wasson e da lui riadattata per accogliere centinaia di bambini, è sotto le Belle Arti.

Dopo che gli ingegneri avranno completato le loro verifiche ci sarà un piano completo e definitivo di quali edifici potranno essere ristrutturati, quali andranno demoliti, quali demoliti e ricostruiti da capo.

 

Nella Casa NPH Buen Señor a Cuernavaca, la casa per circa 200 ragazzi che frequentano il Bachillerato (scuDanni anche nella Casa Nolan (la casa dei volontari).

A tre settimane dal sisma, le autorità messicane hanno dichiarato la scuola superiore NPH di Cuernavaca sicura e gli studenti stanno rientrando in classe. Prima frequentavano le lezioni nella Casa NPH, all'aperto sotto tendoni provvisori.

Ci sono stati danni al dormitorio maschile e alla scuola, i pequeños dormono in uno stanzone provvisorio.

 

I bambini mangiano all'aperto essendo il refettorio inagibile.

casa all'interno del complesso in cui dormivano visitatori, volontari e alcune persone dello staff, Casa Nolan, è danneggiata.

 

 

Vi chiediamo di continuare a pregare per la Famiglia NPH in Messico, i bambini, lo staff, le loro famiglie e tutte le vittime.

 

Preparazione del pasto a Miacatlan

Canale Notizie - 21-09-2017 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy