Notizie

Sulla nave Cavour insieme alla Marina Militare per i 12 anni del terremoto in Haiti

 

Ieri a bordo della nave Cavour abbiamo ricordato insieme alla Marina Militare l’anniversario del terremoto in Haiti e la nascita della nostra collaborazione in prima linea nelle emergenze. Abbiamo ascoltato le testimonianze di ufficiali e medici volontari che in questi 12 anni hanno prestato servizio nelle  missioni umanitarie della Marina Militare in collaborazione con la Fondazione: in Haiti, devastata dal terremoto nel 2010, nel Mar Mediterraneo, con il salvataggio e soccorso dei migranti, a Beirut dopo la disastrosa esplosione del 2020 e sulla nave Etna per sottoporre a oltre 3.000 screening alla vista bambini da 8 paesi africani.

 

L’evento è stato moderato dalla giornalista Benedetta Rinaldi e ha visto la partecipazione del sottosegretario alla Difesa, il senatore Stefania Pucciarelli, dell’onorevole Gianluca Rizzo, presidente della commissione difesa della Camera dei Deputati, del Comandante in capo della Squadra Navale Ammiraglio di Squadra Aurelio De Carolis, del sottocapo di Stato Maggiore della Marina Militare, dell’Ammiraglio di Squadra Giuseppe Berutti Bergotto, e della Presidente della Fondazione Francesca Rava, Mariavittoria Rava.

 

Presenti anche la madrina della Fondazione, Martina Colombari, il professore Michele Mirabella, il professore Enrico Ferrazzi, Direttore del Dipartimento di ginecologia della Clinica Ostetrica Mangiagalli, volontario della Fondazione e presente in Haiti nelle settimane successive al terremoto, e la dottoressa Valeria Songa, anestesista del Policlinico volontaria della Fondazione che ha preso parte alle missioni di salvataggio nel Mediterraneo.

 

“Siamo molto grati alla Marina Militare per la sua collaborazione e vicinanza che hanno segnato delle tappe fondamentali nella crescita della Fondazione Francesca Rava e della sua capacità di intervento nell’aiuto ai bambini. Siamo davvero onorati di essere oggi su Nave Cavour per consolidare ulteriormente la preziosa partnership con la Marina alla quale, da sempre, ci accomunano professionalità, lavoro di squadra, dedizione e grande cuore”, ha dichiarato Mariavittoria Rava, che lancia un appello: “In Haiti la situazione è sempre più drammatica a causa dell’emergenza fame, sete, malattie curabili, uragani e terremoti. A questo drammatico scenario si è aggiunta l’emergenza Covid-19 che ha messo ulteriormente in ginocchio l’isola. L’ospedale Saint Damien è da sempre l’unico pediatrico e gratuito che assiste 80.000 bambini l’anno e, sin dalle prime ore della pandemia, è anche Centro Covid-19. Continuate ad aiutarci e a sostenere concretamente il Saint Damien, il vostro sostegno è prezioso per continuare a salvare migliaia di bambini, anche grazie all’adozione a distanza”.

 

Clicca qui per sostenere l’Ospedale NPH di Haiti con una donazione

 

La collaborazione tra la Marina Militare e la Fondazione Francesca Rava continua: in occasione dell’evento sono stati annunciati nuovi progetti in campo educativo, sanitario e di sostenibilità ambientale in accordo con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite

 

Canale Notizie - 11-02-2022 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy