Notizie

Il Gruppo Alpitour al fianco della Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus per i bambini dell'Emilia colpiti dal terremoto

 

Il Gruppo Alpitour, tramite il coinvolgimento dei dipendenti e dei clienti e grazie all’impegno diretto dell’Azienda, ha deciso di sostenere la Fondazione Francesca RavaNPH Italia Onlus nell’attività di raccolta fondi per la realizzazione di una casetta del Centro La Lucciola per bambini disabili, che ora, a causa dei danni alla struttura principale, svolgono le attività terapeutiche in tende.

 

Per l’emergenza terremoto, oltre all’invio immediato di beni di prima necessità, la Fondazione Francesca Rava ha individuato alcune aree di intervento, tra cui la costruzione in provincia di Modena a Stuffione di Ravarino, di due casette del Centro di terapia integrata Lucciola, che dovranno essere completate entro la fine di ottobre per accogliere i bambini prima dell’arrivo del prossimo inverno.

 

Il Gruppo Alpitour si farà garante del raggiungimento dell’obiettivo di 27.500 €, metà del costo di una delle 2 casette; ha inoltre messo a disposizione di 4 famiglie di bambini del Centro La Lucciola una settimana di vacanza in Puglia, per distrarli dal ricordo di un evento per loro particolarmente traumatico. Inoltre, sempre insieme alla Fondazione Francesca Rava, lo scorso 5 luglio ha partecipato a Concordia all’allenamento di calcio con Alessandro Costacurta per oltre 100 bambini delle tendopoli cui sono stati donati, oltre che un momento speciale di svago e di socializzazione, zainetti e gadget Villaggi Bravo e Alpitour.

 

“Come molte altre grandi aziende italiane, abbiamo ritenuto doveroso partecipare a questa gara di solidarietà e abbiamo studiato con molta attenzione come intervenire in aiuto dei nostri connazionali delle zone terremotatecommenta Gabriele Burgio, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo AlpitourSi tratta di un’operazione che abbiamo fortemente voluto scegliendo di concentrare i nostri sforzi su qualcosa di concreto e tangibile. Ringraziamo la Fondazione Francesca Rava per esserci stata di supporto in questo senso e per la oramai collaudata eccellente collaborazione”.

 

Il Gruppo Alpitour è a fianco della Fondazione Francesca Rava dal terremoto di Haiti di 2 anni fa, quando con l’affiliata NEOS ha messo a disposizione voli e cargo per l’invio di medici, volontari, materiali e attrezzature urgenti all’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien a Port au prince, centro dei soccorsi internazionali. Nel febbraio 2012, Alpitour ha collaborato con la Fondazione Francesca Rava all’organizzazione di un viaggio in Repubblica Dominicana ed Haiti di 70 padrini perché potessero incontrare i bambini adottati a distanza delle Case Orfanotrofio NPH di questi paesi.

 

Siamo grati ad Alpitour che ancora una volta ha voluto essere in prima linea con la Fondazione Francesca Rava in progetti concreti di aiuto, dopo Haiti, in Emilia. Con Alpitour è nata una partnership di lungo periodo, operativa, di intenti e di condivisione della filosofia di mettere a fattor comune ciò che di meglio si conosce. Così ci hanno guidato nei trasporti di emergenza per il terremoto di Haiti, nella logistica nel viaggio di 70 padrini in Repubblica Dominicana, e per l’Emilia nella ricostruzione e nell’accoglienza nelle loro strutture di intere famiglie” afferma Mariavittoria Rava, presidente della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus.

 

Canale - 31-07-2012 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy