Video

Day Camp N.P.H.

Migliaia di persone a Port au Prince, vivono in tendopoli, dalle mille a decine di migliaia di persone ciascuna, senza cibo acqua e assistenza medica. Oltre all’assistenza medica con le cliniche mobili, N.P.H. sta distribuendo cibo e acqua potabile con i “watertruck” (di cui uno donato da Fondazione Mediolanum) e ha organizzato “Day Camp”, centri di accoglienza per offrire ai bambini delle tendopoli un ambiente pulito, acqua, cibo, giochi e prime attività scolastiche, con un team di 30 ragazzi cresciuti nell’orfanotrofio N.P.H. (“Hermanos Mayores”) e di ex ragazzi di strada dello staff di Padre Rick, per un totale di 100 adulti, che assistono a rotazione 1500 bambini provenienti da due tendopoli. Allo scopo è stata allestita dietro all’Ospedale N.P.H. Saint Damien un’area coperta. I bambini vengono portati di giorno ai day camp e riportati alle famiglie di sera. Per i bambini senza genitori, N.P.H. Haiti sta collaborando con gli assistenti sociali per stabilire la loro identità e chi è davvero senza famiglia.

10-03-2010 - Segnala a un amico


© 2000-2011 Fondazione Francesca Rava - NPH Italia Onlus
Informativa sulla privacy